4 AGOSTO 1960

Accadde nel 1960A tre settimane dall’apertura dei Giochi, la Nazionale francese di atletica inizia ad indicare i primi nomi di coloro che faranno parte della formazione transalpina. La punta di diamante è sicuramente il velocista di origine senegalese Abdoulaye Seye che gareggerà nei 100, 200 e nella 4x100. La Francia punta ad un pronto riscatto essendo passata, in sole tre edizioni delle Olimpiadi, da una delle formazioni leader nell’atletica a semplice comprimaria.
Nella quiete di Rocca di Papa la Nazionale italiana di hockey si prepara al torneo olimpico allenandosi con l’India, sei volte consecutive medaglia d’oro ai Giochi e potenza mondiale della disciplina.
L’Austria annuncia i nomi dei pugili che cercheranno di conquistare una medaglia alle Olimpiadi: la formazione austriaca è una delle più forti della storia biancorossa.

>> leggi il Corriere dello Sport in quel periodo